Digital Signage: cos'è e come migliora il flusso (e costi) del lavoro

04 giugno, 2020

IN BREVE:

Il digital signage, o segnaletica digitale, è un potente strumento di marketing e comunicazione: attira l’attenzione in modo immediato ed efficace, comunica messaggi, intrattiene e stupisce l’utente.

È la base di una nuova modalità di interazione con gli utenti, in maniera sempre più contestuale e dinamica.

Le peculiarità del digital signage sono:

  • la possibilità di modificare i contenuti in maniera dinamica e veloce;
  • la localizzazione e la tempistica nel trasmettere il messaggio.

I contenuti possono essere gestiti da programmi applicativi, attraverso un personal computer o altre apparecchiature, permettendo al gruppo di lavoro o al singolo di modificare in remoto il contenuto, rapidamente e con efficienza.

I campi di applicazione sono praticamente illimitati:

  • Informazione - Fornire informazioni sui voli, sul meteo o sui tempi di attesa per il prossimo treno (quindi per migliorare l'efficienza della comunicazione negli aeroporti, nelle stazioni ferroviarie o in metropolitana);
  • Promozione - Presentare con maggiore efficacia sconti per i soci, saldi, offerte e promozioni in corso all'interno di negozi o centri commerciali;
  • Esperienza - Enfatizzare l'esperienza del cliente (User Experience), per esempio attraverso la dimostrazione della preparazione di una ricetta all’interno di un ristorante;
  • Comportamento - Influenzare il comportamento del cliente creando una segnaletica digitale che lo orienti verso differenti aree di un centro commerciale, aumentandone così il tempo di permanenza;
  • Comunicazione aziendale - Informazioni, documenti e circolari riguardanti l’azienda sono fruibili in maniera continua e aggiornata. Gli appuntamenti con gli uffici dedicati ai dipendenti (es.: l’ufficio del personale) possono diventare prenotabili direttamente da schermo e orari e iniziative dedicate sono facilmente consultabili.
  • Servizi – Eliminacode, interfaccia con app di prenotazione, gestione dell’utente indirizzandolo al giusto canale.

Nei laboratori di analisi, per esempio, la segnaletica digitale è presente per la maggiore come eliminacode, spesso impostata in modo da creare diverse “code” in base al servizio richiesto. Sono auspicabili evoluzioni che permettano anche il flusso di informazioni standardizzate (es.: possibilità di stampa delle informazioni di base per eseguire un determinato esame diagnostico).

Anche le aziende si stanno adeguando a un flusso di informazioni più smart. Utilizzando il digital signage è possibile aggiornare i dipendenti in tempo reale su tutto ciò che riguarda l’azienda (corsi, nuove disposizioni, festività, ecc). Inoltre, si può predisporre l’interazione con i diversi uffici all’interno delle grandi aziende (per appuntamenti con l’ufficio del personale, stampa delle buste paga e altro).

Le tecniche di produzione sono state migliorate, permettendo alle soluzioni di digital signage non solo di essere sempre più sottili e leggere ma anche di assumere qualsiasi forma e misura: rettangolari o tondeggianti, lunghe, strette o larghissime, montate in modo composto o scomposto. I totem sono anche personalizzabili con decorazioni o con il logo dell’azienda. Inoltre, i display sono diventati più economici ed è migliorata la qualità della risoluzione e, conseguentemente, la versatilità in lettura e rappresentazione di immagini.

L’interazione è semplice e intuitiva, alla portata di tutti.

 

DigitalSignage

 

Quali sono i principali benefici del digital signage per la mia azienda?

Economicità ed efficienza: a differenza della tradizionale cartellonistica, è possibile modificare e aggiornare i contenuti senza alcun costo con un semplice click. Ciò si traduce in un notevole risparmio di tempo e di costi di stampa.

Informazione: sia che venga utilizzato per comunicazioni interne verso i dipendenti, sia che si rivolga alla clientela “esterna”, il digital signage è il metodo più semplice per offrire agli utenti informazioni utili e rilevanti.

Gli schermi possono essere utilizzati in vari luoghi, ad esempio:

  • negli uffici e negli ascensori, per informare sulle novità aziendali;
  • nelle sale conferenze, per migliorare la collaborazione;
  • nelle sale mensa, per intrattenere;
  • all’ingresso della produzione, per ricordare le norme di sicurezza.

 

Come interagiscono le persone con lo schermo?

Le persone possono interagire con lo schermo sia con il tocco sia attraverso il proprio smartphone.

Attraverso il tocco si possono creare esperienze interattive in contesti come musei, luoghi pubblici e anche luoghi commerciali; inoltre, è possibile anche raccogliere dati per visualizzare informazioni rilevanti, quali indicazioni o punti di interesse.

Utilizzando lo smartphone invece è possibile sfruttare la prossimità del dispositivo attraverso il bluetooth, in modo da inviare comunicazioni mirate o visualizzare contenuti personalizzati a schermo.

L’interazione diretta con uno smartphone ha anche dei risvolti positivi in merito al rispetto della privacy: in questo modo il singolo individuo può decidere di fruire di numerosi vantaggi senza rendere visibili le proprie informazioni sensibili alle persone nelle vicinanze.

Negli uffici ma anche nelle scuole, il digital signage può indicare percorsi e norme di comportamento, ma anche mostrare il calendario degli appuntamenti, le notizie in tempo reale, il meteo, video promozionali e persino frasi motivazionali.

Negli hotel il digital signage può essere utile per consigliare luoghi, cibi o attività.

Insomma, l’unico limite è la fantasia. Non trovi?

Inoltre, in un momento in cui l’igiene e l’organizzazione sono diventate davvero fondamentali, ricordiamo che i “totem” sono strutture igieniche e sanificabili, che limitano i contatti con l’operatore creando un duplice vantaggio. La limitazione dei contatti, non solo oggi ma anche nel futuro, vuol dire avere minore necessità di operatori, che dal punto di vista dell’azienda sono personale bloccato a un info point ad attendere le richieste della clientela: quindi con dei tempi morti a volte anche notevoli. Un’ottimizzazione dell’utilizzo di queste risorse è un indubbio vantaggio.

Per esempio, la receptionist di una palestra, non vincolata a stare al desk per controllare gli ingressi o per dare informazioni, può occuparsi della gestione della contabilità o fornire un qualsiasi aiuto anche all’interno della struttura, in base alle sue competenze.

Per quel che riguarda una struttura alberghiera le informazioni relative a indicazioni geografiche o a tematiche di interesse comune possono essere gestite in maniera ottimale da un totem o da un monitor interattivo. Ciò, oltretutto, dà la possibilità di poter trasferire tali informazioni sul proprio smartphone.

Anche il problema degli assembramenti si riduce notevolmente: è possibile contingentare gli ingressi gestendo un sistema di prenotazione e di apertura tornelli semplicemente rilevando un QR code (o codice a barre) inviato sullo smartphone dell’utente o generato da un’applicazione ad hoc.

Non sottovalutiamo l’effetto wow di questi dispositivi. In un mondo di apparenza, a volte, la soluzione più performante è anche quella di maggiore impatto: questo è sicuramente il caso del digital signage.

Non è un attacco al contatto umano nei diversi ambienti: per molti, tuttavia, aver accesso in autonomia ad informazioni, poter gestire una prenotazione, un abbonamento o un ingresso, rimane un vantaggio indiscutibile.

Cosa ti manca? Contattaci.

Eco TECH è un team di esperti che da anni lavora in questo campo e dota le aziende di tutto il necessario per godere dei vantaggi di cui abbiamo parlato fin qui.
Valutiamo assieme la situazione di partenza e le operazioni da fare, ottimizzando ogni investimento alla massima resa economica per l’azienda e di soddisfazione per il cliente.

Elisabetta Vincenzi

Elisabetta è "La mediatrice". Politico nato, è quella delle mail educate ma taglienti, che con abile arte oratoria risolve situazioni scomode. E' il punto di riferimento per i clienti e... meglio non farla arrabbiare.

Vuoi parlare con noi?

Potrebbe interessarti anche...

luglio 2, 2021
IN BREVE: Innanzitutto, cos’è un ced? Cos'è, invece, il server? Quali benefici apporta disporre di un’assistenza a 360°? Perché disporre di assistenza continua? L’infrastruttura server all’interno...
Continua